Loading...

Origine Diamante

Home / News / Origine Diamante

I diamanti sono per sempre… o forse no!

I diamanti sono nell’immaginario comune le gemme per eccellenza grazie alle loro eccezionali proprietà e per la loro inconfondibile bellezza. Il termine deriva dalla parola greca adamas, ossia invincibile, ed è per questo che viene sempre associata al potere, al lusso ed alla ricchezza.

Il mondo dei diamanti è un mondo molto vasto e per tanti versi anche misterioso: abbiamo deciso di selezionare alcune piccole curiosità e domande utili per un futuro acquisto consapevole!

Da che cosa è composto il diamante?

Ma partiamo dal principio: Il diamante è un minerale costituito quasi esclusivamente da carbonio, lo stesso che compone le mine delle nostre matite da disegno. Come gli atomi di carbonio si dispongono nello spazio fa si che esistano differenti tipologie di minerali aventi tutti la stessa composizione chimica: tra i più famosi abbiamo proprio la grafite e il diamante, entrambi costituiti da carbonio ma aventi forma ed aspetto esteriore estremamente differente tra loro.

Il passaggio da un minerale all’altro avviene nelle viscere della Terra, a oltre 120 km di profondità sotto i nostri piedi; alle temperature e pressioni ambiente a cui siamo abituati sulla superficie terrestre la forma in cui il carbonio cristallizza è la grafite: questo significa che i diamanti non sono stabili nel corso del tempo, ma tendono a diventare tutti grafite secondo tempi decisamente molto lunghi, definiti tempi geologici.

Uno dei più grandi miti riguardanti i diamanti è quindi poco corretto: i diamanti non sono per sempre (A diamond is not forever)! Si tratta infatti di una trovata pubblicitaria della De Beers del 1948, atta a promuovere il diamante come simbolo dell’amore eterno, fino ad allora totalmente differente rispetto al nostro concetto moderno.

Articolo a cura di Giulia Lombardo